1. Applicazione dei Termini e Condizioni

1.1 Il Fornitore fornirà e il Cliente O il Rivenditore acquisterà i Beni e Servizi in conformità con il preventivo e la conferma dell’ordine di vendita che saranno soggetti a questi Termini e Condizioni;

1.2 Il Contratto esclude qualsiasi altro termine e condizione in base al quale tale offerta è accettata o si presume accettata, o qualsiasi ordine di questo tipo è fatto o si presume essere effettuato, dal Cliente o dal Rivenditore.

2.   Definizioni e interpretazione

In questi Termini e Condizioni, a meno che il contesto non richieda diversamente, le seguenti espressioni hanno i  

seguenti significati:

“Giorno Lavorativo” indica qualsiasi giorno diverso da sabato, domenica o giorno festivo;

“Data di Inizio” indica la data di inizio del Contratto come stabilito nel programma specificato;

“Informazione Confidenziale” significa, in relazione a una delle Parti, le informazioni che sono divulgate a quella Parte dall’altra Parte ai sensi o in connessione con il presente Accordo (oralmente o per iscritto o con qualsiasi altro mezzo, e indipendentemente dal fatto che le informazioni siano espressamente dichiarate riservate o meno o contrassegnati come tali)

“Contratto” indica il contratto per l’acquisto e la vendita dei Beni e la fornitura dei Servizi ai sensi degli Termini e Condizioni;

“Prezzo Contratto” indica il prezzo indicato nel Contratto pagabile per i Beni;

“Cliente”  indica la persona che accetta un preventivo o un’offerta del Fornitore per la vendita dei Beni e la fornitura dei Servizi, o il cui ordine per i Beni e Servizi è accettato dal Fornitore;

“Data di Consegna” indica la data in cui i servizi devono essere consegnati come stabilito dal Cliente o dai Rivenditori

“Beni”  indica la merce (inclusa qualsiasi rata della merce o parti di essa) che è il Fornitore a fornire in conformità con questi Termini e Condizioni;

“Mese” indica un mese come da calendario;

“Rivenditore”  indica l’organizzazione che rivende i servizi oi prodotti a un utente finale

“Servizi”  indica i Servizi da fornire al Cliente o al Rivenditore come stabilito nel programma specificato;

e citazione “Fornitore” HRV.SWISS Sagl – CH-6953 Lugaggia (TI) – Switzerland – CHE-463.882.940

  •  A meno che il contesto non richieda diversamente, ogni riferimento in questi Termini e Condizioni a:
    • “scrittura”, e qualsiasi espressione affine, include un riferimento a qualsiasi comunicazione effettuata mediante trasmissione elettronica o fax o mezzi simili;
    • uno statuto o una disposizione di uno statuto è un riferimento a tale statuto o disposizione come modificato o riattivato nel momento rilevante
    •  “questi Termini e Condizioni” è un riferimento a questi Termini e Condizioni e a qualsiasi Programma come modificato o integrato al momento pertinente;
    •  un Programma è un programma di questi Termini e Condizioni; e
    •  una Clausola o un paragrafo è un riferimento a una Clausola di questi Termini e Condizioni (diversa dagli Allegati) o a un paragrafo del relativo Allegato.
    • una “Parte” o le “Parti” si riferiscono alle parti di questi Termini e Condizioni.
    •  I titoli utilizzati in questi Termini e Condizioni sono solo per comodità e non avranno alcun effetto sull’interpretazione di questi Termini e Condizioni.

2.3   Le parole che impartiscono il numero singolare devono includere il plurale e viceversa.

2.4   I riferimenti a qualsiasi genere devono includere l’altro genere.

3.   Vendita dei servizi

  •  I dipendenti o gli agenti del Fornitore non sono autorizzati a rilasciare dichiarazioni in merito ai Beni o ai Servizi se non confermati dal Fornitore per iscritto. Nel concludere il Contratto, il Cliente o il Rivenditore riconosce di non fare affidamento e rinuncia a qualsiasi pretesa per violazione di tali dichiarazioni che non sono così confermate.
    • Nessuna variazione ai presenti Termini e Condizioni sarà vincolante se non concordata per iscritto tra i rappresentanti autorizzati del Cliente o Rivenditore e il Fornitore.
    • La documentazione di vendita, i listini prezzi e altri documenti emessi dal Fornitore in relazione ai Beni e ai Servizi sono soggetti ad alterazione senza preavviso e non costituiscono offerte di vendita suscettibili di accettazione. Nessun contratto per la vendita dei Beni e dei Servizi sarà vincolante per il Fornitore a meno che il Fornitore non abbia emesso un preventivo che è espresso come un’offerta di vendita dei Beni e Servizi o abbia accettato un ordine effettuato dal Cliente o dal Rivenditore da parte di chiunque sia il precedente di:
      •  Accettazione scritta del fornitore;
      • Erogazione dei beni;
      • Fornitura dei servizi o
      • Fattura del fornitore

3.4 Eventuali errori tipografici, materiali o altri errori o omissioni accidentali in qualsiasi documentazione di vendita, preventivo, listino prezzi, accettazione dell’offerta, fattura o altro documento o informazione emessi dal Fornitore saranno soggetti a correzione senza alcuna responsabilità da parte del Fornitore.

4. I beni

4.1 Nessun ordine inoltrato dal Cliente o dal Rivenditore si intenderà accettato dal Fornitore se e fino a quando non sarà confermato per iscritto dal rappresentante autorizzato del Fornitore.

4.2 Le specifiche per le Merci devono essere quelle stabilite nella documentazione di vendita del Fornitore, salvo diversa espressa variazione nell’ordine del Cliente o dei Rivenditori (se tali variazioni sono/sono accettate dal Fornitore). Le Merci saranno fornite solo nelle unità minime indicate nel listino prezzi del Fornitore o in multipli di tali unità. Gli ordini ricevuti per quantità diverse da queste verranno adeguati di conseguenza

4.3 Illustrazioni, fotografie o descrizioni presenti in cataloghi, depliant, listini prezzi o altri documenti emessi dal Fornitore sono da intendersi puramente indicativi e non vincolanti per il Fornitore.

4.4 Il Fornitore si riserva il diritto di apportare modifiche alle specifiche delle Merci che siano necessarie per conformarsi a qualsiasi sicurezza applicabile o ad altri requisiti di legge o regolamentari o, laddove le Merci debbano essere fornite secondo le specifiche del Cliente o dei Rivenditori, che non influenzare materialmente la loro qualità o prestazione.

4.5 Nessun ordine accettato dal Fornitore può essere annullato dal Cliente o dal Rivenditore se non con l’accordo scritto del Fornitore a condizione che il Cliente o il Rivenditore risarciranno il Fornitore per intero contro ogni perdita (compreso il mancato guadagno) , costi (incluso il costo di tutta la manodopera e dei materiali utilizzati), danni, oneri e spese sostenuti dal Fornitore a seguito di tale annullamento.

5.   I servizi

5.1 Con effetto dalla Data di Inizio il Fornitore, in considerazione del prezzo pagato ai sensi delle Clausole 6 e 7, fornirà i Servizi espressamente individuati nel preventivo o nel programma specificato.

5.2 Il Fornitore utilizzerà la ragionevole cura e competenza per eseguire i Servizi identificati nel preventivo o nel programma specificato.

5.3 Il Fornitore farà ogni ragionevole sforzo per adempiere ai propri obblighi ai sensi del Contratto, ma il tempo non sarà essenziale per l’adempimento di tali obblighi.

6. Prezzo

  •  Il prezzo dei Beni e dei Servizi sarà il prezzo indicato nell’offerta del Fornitore in vigore alla data di accettazione dell’ordine del Cliente o dei Rivenditori o qualsiasi altro prezzo eventualmente concordato per iscritto tra il Fornitore e il Cliente o Rivenditore.
    • Laddove il Fornitore abbia preventivato un prezzo per i Beni, questo sarà valido solo per 30 (trenta) giorni o per un tempo inferiore specificato dal Fornitore.
    •  Il Fornitore si riserva il diritto, dandone comunicazione scritta al Cliente o al Rivenditore in qualsiasi momento prima della consegna o della fornitura, di aumentare il prezzo dei Beni e/o Servizi per riflettere l’eventuale aumento del costo per il Fornitore dovuto a qualsiasi fattori al di fuori del controllo del Fornitore (inclusi, a titolo esemplificativo, qualsiasi fluttuazione del cambio, regolamentazione valutaria, alterazione dei dazi, aumento significativo dei costi di manodopera, materiali o altri costi di produzione), qualsiasi modifica delle date di consegna, delle quantità o delle specifiche per i Beni e i servizi richiesti dal Cliente o dal Rivenditore, o qualsiasi ritardo causato da qualsiasi istruzione del Cliente o del Rivenditore o dall’omissione da parte del Cliente o del Rivenditore di fornire al Fornitore informazioni o istruzioni adeguate.
    •  Salvo quanto diversamente indicato nei termini di qualsiasi preventivo o programma specificato o in qualsiasi listino prezzi del Fornitore, e salvo diverso accordo scritto tra il Cliente o Rivenditore e il Fornitore, tutti i prezzi sono comprensivi delle spese di imballaggio e trasporto del Fornitore .
    • Il prezzo è al netto di qualsiasi imposta sul valore aggiunto, accisa, imposta sulla vendita o tributo di natura simile imposta o addebitata da qualsiasi autorità fiscale competente in relazione ai Beni e ai Servizi, di cui il Cliente o il Rivenditore sarà inoltre responsabile pagare al Fornitore.
    • Il pagamento da effettuare è anticipato, prima della consegna di qualsiasi servizio o richiesta, salvo condizioni specifiche riportate nell’offerta e/o nella fattura, tramite bonifico bancario sul conto corrente HRV.SWISS Sagl (clausola di riferimento n°11 documenti RFI/RFQ);

7 Pagamento

  •  Fatte salve eventuali condizioni speciali concordate per iscritto tra il Cliente o il Rivenditore e il Fornitore, il Fornitore fatturerà al Cliente o al Rivenditore il prezzo dei Beni e dei Servizi al momento o in qualsiasi momento dopo la consegna dei Beni e/o la Fornitura di i Servizi (a seconda dei casi), a meno che, nel caso di Merci, la Merce debba essere ritirata dal Cliente o Rivenditore o il Cliente o Rivenditore non prenda indebitamente la consegna della Merce, nel qual caso il Fornitore avrà il diritto di fatturare il Cliente o il rivenditore per il prezzo in qualsiasi momento dopo che il Fornitore ha notificato al Cliente o al Rivenditore che la Merce è pronta per il ritiro o (a seconda dei casi) il Fornitore ha offerto la consegna della Merce.
    •  Il Cliente o il Rivenditore dovrà pagare il prezzo della Merce (meno qualsiasi sconto o credito consentito dal Fornitore, ma senza alcuna altra detrazione, accredito o compensazione) entro 30 (trenta) Giorni Lavorativi dalla data della fattura del Fornitore o in altro modo in conformità con i termini di credito eventualmente concordati per iscritto tra il Cliente o Rivenditore e il Fornitore in relazione al Contratto. Il pagamento dovrà essere effettuato alla data di scadenza nonostante la consegna o la fornitura non sia avvenuta e/o che la proprietà della Merce non sia passata al Cliente o al Rivenditore. Il tempo per il pagamento del prezzo sarà l’essenza del Contratto. Le ricevute di pagamento verranno emesse solo su richiesta.
    •  Tutti i pagamenti devono essere effettuati al Fornitore come indicato nel modulo di accettazione o fattura emessa dal Fornitore.
    •  Il Fornitore non è obbligato ad accettare ordini da qualsiasi Cliente o Rivenditore o acquirente che non abbia fornito al Fornitore riferimenti soddisfacenti al Fornitore. Se in qualsiasi momento il Fornitore non è soddisfatto dell’affidabilità creditizia del Cliente o del Rivenditore, può notificare per iscritto al Cliente o al Rivenditore che nessun ulteriore credito sarà concesso al Cliente o al Rivenditore, nel qual caso nessun ulteriore bene o servizio sarà concesso essere consegnati o forniti al Cliente o al Rivenditore senza pagamento in contanti e nonostante la sub-clausola 7.2 delle presenti condizioni, tutti gli importi dovuti dal Cliente o dal Rivenditore al Fornitore saranno immediatamente pagabili in contanti.

8  Erogazione e  Performance

8.1 La consegna della Merce deve essere effettuata dal Fornitore consegnando la Merce nel luogo specificato nell’offerta o nel programma specificato o, se non è specificato alcun luogo di consegna, dal Cliente o dal Rivenditore che ritira la Merce presso la sede del Fornitore in qualsiasi momento dopo che il Fornitore ha comunicato al Cliente o al Rivenditore che la Merce è pronta per il ritiro.

8.2 La Data di Consegna è puramente indicativa e il tempo di consegna non sarà essenziale se non preventivamente concordato per iscritto dal Fornitore. Le Merci possono essere consegnate dal Fornitore in anticipo rispetto alla Data di Consegna, previo ragionevole preavviso al Cliente o al Rivenditore.

  • Se il Cliente o il Rivenditore non prende in consegna la Merce o parte di essa alla Data di Consegna e/o non fornisce le istruzioni, i documenti, le licenze, i consensi o le autorizzazioni necessarie per consentire la consegna della Merce a tale data, il Fornitore avrà il diritto, previa comunicazione scritta al Cliente o al Rivenditore, di immagazzinare o organizzare lo stoccaggio della Merce e quindi, nonostante le disposizioni della sotto clausola 10.1, il rischio della Merce passerà al Cliente o al Rivenditore, la consegna sarà considerata aver avuto luogo e il Cliente o il Rivenditore dovrà pagare al Fornitore tutti i costi e le spese comprese le spese di deposito e assicurazione derivanti da tal inadempimento

8.4 A decorrere dalla Data di Inizio il Fornitore, in considerazione del prezzo pagato in conformità con i presenti Termini e Condizioni e il preventivo o il programma specificato, fornirà i Servizi espressamente individuati nel preventivo o nel programma specificato.

9  Non erogazione di beni e servizi

9.1  Se il Fornitore non consegna i Beni o fornisce i Servizi o uno qualsiasi di essi alla Data di consegna (o alla Data di inizio, a seconda dei casi) per motivi al di fuori del ragionevole controllo del Fornitore o per colpa del Cliente o dei Rivenditori o del suo vettore

9.1.1 se il Fornitore consegna i Beni e/o fornisce i Servizi in qualsiasi momento successivo, il Fornitore non avrà alcuna responsabilità in relazione a tale consegna ritardata;

10 Rischi

10.1 Il rischio di danneggiamento o perdita della Merce passa al Cliente o al Rivenditore presso:

10.1.1 nel caso di Merce da consegnare presso la sede del Fornitore, il momento in cui il Fornitore comunica al Cliente o al Rivenditore che la Merce è disponibile per il ritiro;

10.1.2 nel caso di Merce da consegnare al di fuori della sede del Fornitore, il momento della consegna o, se il Cliente o il Rivenditore omette ingiustamente di prendere in consegna la Merce, il momento in cui il Fornitore ha offerto la consegna della Merce; o

10.1.3 nel caso di Merci installate dal Fornitore, il momento in cui il Fornitore notifica al Cliente o al Rivenditore che l’installazione è completa.

10.2 Nonostante la consegna e il passaggio del rischio delle Merci, o qualsiasi altra disposizione di questi Termini e Condizioni, la titolarità legale e effettiva delle Merci non passerà al Cliente o al Rivenditore fino a quando il Fornitore non avrà ricevuto il pagamento in contanti o liquidato per intero del prezzo della Merce.

10.3 Sotto-clausola 10.2 nonostante, il titolo legale e vantaggioso dei Beni non passerà al Cliente o al Rivenditore fino a quando il Fornitore non avrà ricevuto il pagamento in contanti o liquidato per intero del prezzo dei Beni e di qualsiasi altro bene fornito dal Fornitore e il Cliente o il Rivenditore ha rimborsato tutti i soldi dovuti al Fornitore, indipendentemente da come tale indebitamento sia sorto.

10.4 Fino a quando il pagamento al Fornitore non sarà stato effettuato in conformità con le presenti Condizioni e il titolo della Merce non sarà passato al Cliente o Rivenditore, il Cliente o Rivenditore sarà in possesso della Merce in qualità di depositario per il Fornitore e il Cliente o Rivenditore dovrà immagazzinare le Merci separatamente e in un ambiente appropriato, assicureranno che siano identificabili come fornite dal Fornitore e assicureranno le Merci contro tutti i rischi ragionevoli.

10.5  Il Cliente o il Rivenditore non hanno il diritto di costituire in pegno o in alcun modo addebitare a titolo di garanzia alcun indebitamento dei Beni che rimangono di proprietà del Fornitore, ma se il Cliente o il Rivenditore lo fanno tutti i soldi dovuti dal Cliente o Il Rivenditore del Fornitore dovrà (senza pregiudizio per qualsiasi altro diritto o rimedio del Fornitore) diventare immediatamente esigibile.

10.6 Il Fornitore si riserva il diritto di riprendere possesso di qualsiasi Merce di cui il Fornitore si riserva la proprietà senza preavviso. Il Cliente o il Rivenditore autorizza irrevocabilmente il Fornitore ad entrare nei locali del Cliente o dei Rivenditori durante il normale orario lavorativo allo scopo di riprendere possesso delle Merci di cui il Fornitore detiene la titolarità e di ispezionare le Merci per garantire la conformità ai requisiti di conservazione e identificazione di cui alla sottoclausola

10.7  Il diritto del Cliente o dei Rivenditori al possesso dei Beni di cui il Fornitore mantiene la titolarità legale e effettiva si estingue se:

  • 10.7.1  il Cliente o il Rivenditore commette o consente qualsiasi violazione materiale dei propri obblighi ai sensi dei presenti Termini e Condizioni;
  • 10.7.2 il Cliente o il Rivenditore stipula un accordo volontario ai sensi delle Parti I o VIII dell’Insolvency Act 1986, dell’Insolvency Partnerships Order 1994 (come modificato), o qualsiasi altro schema o accordo viene stipulato con i suoi creditori;
  • 10.7.3 il Cliente o Rivenditore sia o diventi oggetto di un provvedimento di fallimento o si avvalga di qualsiasi altra disposizione di legge per lo sgravio dei debitori insolventi;
  • 10.7.4 il Cliente o il Rivenditore convoca qualsiasi riunione dei suoi creditori, entra in liquidazione volontaria o coattiva, ha nominato un curatore fallimentare, manager, amministratore o curatore fallimentare in relazione ai propri beni o imprese o parte di essi, tutti i documenti sono depositati presso il tribunale per la nomina di un amministratore nei confronti del Cliente o del Rivenditore, la notifica dell’intenzione di nominare un amministratore è data dal Cliente, dal Rivenditore o da uno qualsiasi dei suoi amministratori o da un titolare di carica variabile qualificato (come definito nel paragrafo 14 dell’Allegato B1 dell’Insolvency Act 1986), viene approvata una risoluzione o presentata un’istanza a qualsiasi tribunale per la liquidazione del Cliente o del Rivenditore o per la concessione di un ordine di amministrazione nei confronti del Cliente o del Rivenditore, o viene avviato qualsiasi procedimento relativo a l’insolvenza o eventuale insolvenza del Cliente o del Rivenditore.

11 Incarico

11.1 Il Fornitore può cedere il Contratto o parte di esso a qualsiasi persona, azienda o società senza il previo consenso del Cliente o del Rivenditore.

11.2 Il Cliente o il Rivenditore non potranno cedere il Contratto o parte di esso senza il preventivo consenso scritto del Fornitore.

12. Beni Difettosi

12.1 Se alla consegna una delle Merci è difettosa sotto qualsiasi aspetto e il Cliente o il Rivenditore rifiutano legittimamente la consegna della Merce difettosa o, se alla consegna sono contrassegnate come “condizione e contenuto sconosciuti”, il Cliente o il Rivenditore ne danno comunicazione scritta di tale difetto al Fornitore entro 7 (sette) Giorni Lavorativi da tale consegna, il Fornitore dovrà, a sua discrezione sostituite i beni e o servizi entro 14 (quattordici) giorni lavorativi dal ricevimento della lamentela.

  • 12.1.1. rimborsare al Cliente o al Rivenditore il prezzo dei Beni (o parti di essi, a seconda dei casi) difettosi;
  • 12.1.2 ma il Fornitore non avrà ulteriori responsabilità nei confronti del Cliente o del Rivenditore in relazione a ciò e il Cliente o il Rivenditore non possono rifiutare la Merce se la consegna non viene rifiutata o se il Cliente o il Rivenditore non ne dà comunicazione come sopra indicato.

12.2 Nessuna Merce può essere restituita al Fornitore senza il previo accordo scritto del Fornitore. Fermo restando che i Beni restituiti di cui il Fornitore è soddisfatto siano stati forniti soggetti a difetti di qualità o condizioni che non sarebbero evidenti all’ispezione devono essere sostituiti gratuitamente oppure, a esclusiva discrezione del Fornitore, il Fornitore dovrà rimborsare o accreditare al Cliente o Rivenditore il prezzo di tali Merci difettose, ma il Fornitore non avrà ulteriori responsabilità nei confronti del Cliente o del Rivenditore.

12. 3 Il Fornitore non si assume alcuna responsabilità in relazione a qualsiasi difetto derivante da normale usura, o qualsiasi danno intenzionale, negligenza, assoggettamento a condizioni normali, mancata osservanza delle istruzioni del Fornitore (fornite oralmente o per iscritto), uso improprio o alterazione dei Beni senza la preventiva approvazione del Fornitore, o qualsiasi altro atto od omissione da parte del Cliente o del Rivenditore, dei suoi dipendenti o agenti o di terzi.

12.4 Merci, diverse da quelle difettose Le Merci restituite ai sensi delle sottoclausole 12.1 o 12.2, restituite dal Cliente o dal Rivenditore e accettate dal Fornitore possono essere accreditate al Cliente o al Rivenditore a sola discrezione del Fornitore e senza alcun obbligo da parte del fornitore.

12.5 Fatto salvo quanto espressamente previsto in questi Termini e Condizioni, e salvo che i Beni siano venduti nell’ambito di una vendita al consumo, tutte le garanzie, condizioni o altri termini impliciti per statuto o diritto comune sono escluse nella misura massima consentita dalla legge.

12.6 Il Cliente o il Rivenditore è tenuto a garantire che, salvo nella misura in cui istruzioni sull’uso o sulla vendita dei Beni siano contenute nell’imballaggio o nell’etichettatura dei Beni, qualsiasi uso o vendita dei Beni da parte del Cliente o del Rivenditore è conforme a tutti i requisiti di legge applicabili e che la gestione e la vendita dei Beni da parte del Cliente o del Rivenditore è effettuata in conformità con le indicazioni fornite dal Fornitore o da qualsiasi autorità governativa o regolamentare competente e il Cliente o il Rivenditore indennizzerà il Fornitore contro qualsiasi perdita di responsabilità o danni che il Fornitore potrebbe subire a causa del mancato rispetto di questa condizione da parte del Cliente o dei Rivenditori.

13. Mancanze del cliente o del rivenditore

13.1 Se il Cliente o il Rivenditore non effettua il pagamento alla data di scadenza, fatto salvo ogni altro diritto o disposizione a disposizione del Fornitore, il fornitore diritto avrà a:

  • 13.1.1 annullare l’ordine o qualsiasi altra consegna o fornitura di Beni e Servizi al Cliente o ai Rivenditori;
  • 13.1.2 appropriato pagamento effettuato dal Cliente o dai Rivenditori a tali dei Beni e/o Servizi (o dei beni e/o servizi forniti in base a qualsiasi altro contratto tra il Cliente o Rivenditore e il Fornitore) come il Fornitore riterrà opportuno (nonostante presunta appropriazione da qualsiasi parte del Cliente o del Rivenditore); e
  • 13.1.3 addebitare al Cliente o al Rivenditore gli interessi (sia prima che dopo qualsiasi giudizio) sull’importo non pagato, al tasso dell’8,5% annuo superiore al tasso base della Banca d’Inghilterra di volta in volta, fino al pagamento completo (a parte di un mese trattata come un mese intero ai fini del calcolo degli interessi).

13.2 This condition applies if:

  • 13.2.1 il Cliente o il Rivenditore non adempie o osserva uno qualsiasi dei propri obblighi ai sensi del presente documento o violi in altro modo il Contratto;
  • 13.2.2 il Cliente o il Rivenditore diventa soggetto a un ordine di amministrazione o stipula un accordo volontario ai sensi delle Parti I o VIII dell’Insolvency Act 1986 o dell’Insolvency Partnerships Order 1994 (come modificato) o (essendo un individuo o un’impresa) fallisce o (essendo una società) va in liquidazione;
  • 13.2.3 un vincolatore prende possesso, o viene nominato un curatore fallimentare, qualsiasi proprietà o patrimonio del Cliente o dei Rivenditori;
  • 13.2.4 il Cliente o il Rivenditore cessa, o minaccia di cessare, l’attività commerciale; o
  • 13.2.5 il Fornitore apprende ragionevolmente che uno qualsiasi degli eventi sopra menzionati sta per verificarsi in relazione al Cliente o al Rivenditore e ne informa il Cliente o il Rivenditore di conseguenza.

13.3 Qualora si applichi la sub-clausola 13.2, fatto salvo ogni altro diritto o rimedio a disposizione del Fornitore, il Fornitore avrà il diritto di annullare il Contratto o sospendere eventuali ulteriori consegne ai sensi del Contratto senza alcuna responsabilità nei confronti del Cliente o del Rivenditore, e se la merce consegnata ma non pagata per il prezzo diventa immediatamente esigibile e pagabile nonostante qualsiasi precedente accordo o disposizione contraria.

14. Responsabilità

14.1 Il Fornitore non sarà responsabile, a causa di alcuna dichiarazione, garanzia implicita, condizione o altro termine, o qualsiasi obbligo di diritto comune o in base ai termini espressi del Contratto (o dei presenti Termini e Condizioni), per qualsiasi perdita di profitto o qualsiasi, perdite speciali o consequenziali, danni, costi, spese o altri reclami (causati da dipendenti o agenti del Fornitore o altro) derivanti da o in connessione con la fornitura di Beni e Servizi.

14.2 Tutte le garanzie, condizioni e altri termini impliciti per legge o diritto comune (salvo le condizioni implicite nella sezione 12 del Sale of Goods Act 1979) sono, nella misura massima consentita dalla legge, escluse dal Contratto.

14.3 Il Cliente o il Rivenditore dovrà indennizzare il Fornitore contro tutti i danni, i costi, i reclami e le spese subiti derivanti dalla perdita o dal danneggiamento di qualsiasi apparecchiatura (inclusa quella di terzi) causati dal Cliente o dal Rivenditore, dai suoi agenti o dipendenti.

14.4  Laddove il Cliente o il Rivenditore sia composto da due o più persone, tale espressione indicherà e includerà tali due o più persone e ciascuna o una di esse. Tutti gli obblighi da parte di tale Cliente o Rivenditore saranno obblighi congiunti e multipli di tali persone.

14.5 Il Fornitore non sarà responsabile nei confronti del Cliente o del Rivenditore né sarà ritenuto in violazione di questi termini e condizioni a causa di qualsiasi ritardo nell’esecuzione o mancata esecuzione di uno qualsiasi degli obblighi del Fornitore se il ritardo o l’inadempimento erano dovuti per qualsiasi causa al di fuori del ragionevole controllo del Fornitore.

14.6 Nulla in questi Termini e Condizioni esclude o limita la responsabilità del Fornitore:

  • 14.6.1 per morte o lesioni personali causate da negligenza del Fornitore;
  • 14.6.2 .per qualsiasi questione che sarebbe illegale per il Fornitore escludere o tentare di escludere la propria responsabilità; o

14.6.3 per frode o falsa dichiarazione fraudolenta.

14.7 Fatte salve le restanti disposizioni della presente Clausola 14:

  • 14.7.1  la responsabilità totale del Fornitore in contratto, torto (inclusa negligenza o violazione di obblighi di legge), false dichiarazioni, restituzione o altro, derivanti in relazione all’esecuzione o all’esecuzione prevista del Contratto sarà limitata al Prezzo del Contratto; e
  • 14.7.2 il Fornitore non sarà responsabile nei confronti del Cliente o del Rivenditore per qualsiasi pura perdita economica, perdita di profitto, perdita di affari, esaurimento dell’avviamento o altro, in ogni caso sia diretto, indiretto o consequenziale, o qualsiasi richiesta di risarcimento consequenziale qualsiasi cosa (in qualunque modo causata) che derivi da o in connessione con il Contratto

15. Riservatezza

15.1 Ciascuna Parte si impegna, salvo quanto previsto dalla sotto-clausola 15.2 o quanto autorizzato per iscritto dall’altra Parte, in qualsiasi momento durante la prosecuzione del Contratto e per 6 mesi dopo la sua risoluzione:

  • 15.1.1 mantenere riservate tutte le Informazioni Riservate;
  • 15.1.2 non divulgare alcuna Informazione Riservata a nessun’altra persona;
  • 15.1.3 non utilizzare alcuna Informazione Riservata per scopi diversi da quelli contemplati e soggetti a questi Termini e Condizioni e al Contratto;
  • 15.1.4 non fare copie, registrare in alcun modo o in parte il possesso di qualsiasi Informazione Riservata; e
  • 15.1.5  garantire che nessuno dei suoi direttori, funzionari, dipendenti, agenti o consulenti compia atti che, se compiuti da quella Parte, violerebbero le disposizioni delle sottoclausole da 15.1.1 a di cui sopra.

15.2 Ciascuna Parte può:

15.2.1 divulgare qualsiasi Informazione Riservata a:

  • 15.2.1.1 qualsiasi subappaltatore o fornitore di tale Parte;
  • 15.2.1.2 qualsiasi autorità governativa o di altro tipo o organismo di regolamentazione; o
  • 15.2.1.3 qualsiasi dipendente o funzionario di tale Parte o di una qualsiasi delle suddette persone, parti o enti; solo nella misura necessaria per le finalità contemplate dai presenti Termini e Condizioni e dal Contratto, o come richiesto dalla legge, e in ogni caso a condizione che tale Parte informi preventivamente la persona, parte o organismo in questione che le Informazioni Riservate sono riservate e (tranne nel caso in cui la divulgazione sia rivolta a qualsiasi organismo menzionato nella precedente sottoclausola 15.2.1.2 o a qualsiasi dipendente o funzionario di tale organismo) ottenere e presentare all’altra Parte un impegno scritto dalla persona in questione, come quasi come praticabile ai sensi della presente Clausola 15, mantenere riservate le Informazioni Riservate e utilizzarle solo per gli scopi per i quali viene effettuata la divulgazione; e

15.2.2 utilizzare qualsiasi Informazione Riservata per qualsiasi scopo, o divulgarla a qualsiasi altra persona, nella misura in cui alla data del Contratto, o in qualsiasi momento dopo tale data diventi di dominio pubblico non per colpa di tale Parte , a condizione che in tal modo tale Parte non riveli alcuna parte di tali Informazioni riservate che non sia di dominio pubblico.

15.3 Le disposizioni della presente Clausola 15 continueranno ad essere in vigore secondo i loro termini, nonostante la risoluzione del Contratto per qualsiasi motivo.

16.  Intellectual Property

16.1 Ciascuna parte continuerà a detenere i Diritti di proprietà intellettuale in tutti i documenti, beni e servizi di sua proprietà prima della data del Contratto.

16.2 Per quanto necessario per il completamento del Contratto, la parte titolare di tali Diritti di Proprietà Intellettuale concederà all’altra una licenza gratuita, non esclusiva e non cedibile che cesserà alla risoluzione del Contratto.

16.3 Il Fornitore sarà titolare dei Diritti di Proprietà Intellettuale in tutti i documenti, Beni e Servizi da esso creati nel corso del Contratto.

16.4 Il Cliente o il Rivenditore riconosce e accetta che laddove i Servizi comprendano o includano software e programmazione, copyright e qualsiasi altro diritto di proprietà intellettuale sulle informazioni, software e materiale ivi contenuti e nella loro disposizione e programmazione, sono di proprietà del Fornitore o utilizzati su licenza da titolari di diritti d’autore di terze parti.

16.5 Il Fornitore concede al Cliente o al Rivenditore una licenza esente da royalty, non esclusiva e non cedibile per l’utilizzo di qualsiasi software ai fini espliciti di far funzionare i Beni forniti ai sensi del presente Contratto.

16.6 Il Cliente o il Rivenditore non dovranno, salvo diverso accordo scritto

  • 16.6.1 copiare, adattare o compilare in modo inverso l’intero o una parte del software;
  • 16.6.2 cedere, trasferire, vendere, affittare, affittare, addebitare o altrimenti trattare il software o utilizzare il software per conto di terzi o renderlo disponibile a terzi;
  • 16.6.3 rimuovere o alterare qualsiasi copyright o altro avviso di proprietà nel software;
  • 16.6.4 ricevere o avere diritto al codice sorgente di programmazione o al codice compilato.

17. Comunicazioni

17.1  Tutti gli avvisi ai sensi dei presenti Termini e Condizioni e del Contratto devono essere in forma scritta e si considerano debitamente forniti se firmati da, o per conto di, un funzionario debitamente autorizzato della Parte che ha notificato l’avviso.

17.2  Le comunicazioni si considerano debitamente fornite:

  • 17.2.1 al momento della consegna, se consegnata tramite corriere o altro corriere (anche raccomandata) durante il normale orario lavorativo del destinatario; o
  • 17.2.2 al momento dell’invio, se trasmesso via fac-simile o e-mail e viene generato un rapporto di avvenuta trasmissione o ricevuta di ritorno; o
  • 17.2.3 il quinto giorno lavorativo successivo all’invio, se spedito per posta ordinaria nazionale, affrancatura prepagata; o
  • 17.2.4 il decimo giorno lavorativo successivo all’invio, se spedito per posta aerea, affrancatura prepagata.

17.3 Tutti gli avvisi ai sensi del presente Accordo devono essere indirizzati all’indirizzo, all’indirizzo e-mail o al numero di fax più recenti notificati all’altra Parte.

18. Forza maggiore

Nessuna delle Parti sarà responsabile per qualsiasi inadempimento o ritardo nell’adempimento dei propri obblighi qualora tale inadempimento o ritardo derivi da qualsiasi causa che sfugga al ragionevole controllo di tale Parte. Tali cause includono, ma non sono limitate a: interruzione di corrente, guasto del provider di servizi Internet, azioni sindacali, disordini civili, incendi, inondazioni, tempeste, terremoti, atti di terrorismo, atti di guerra, azioni governative o qualsiasi altro evento al di fuori del controllo della Parte in questione.

19. Rinuncia

Le Parti convengono che nessun inadempimento da parte di una delle Parti a far rispettare l’esecuzione di qualsiasi disposizione contenuta nei presenti Termini e Condizioni o nel Contratto costituirà una rinuncia al diritto di applicare successivamente tale disposizione o qualsiasi altra disposizione. Tale inadempimento non sarà considerato una rinuncia a qualsiasi violazione precedente o successiva e non costituirà una rinuncia continua.

20. Separazione

Le Parti convengono che, nel caso in cui una o più disposizioni dei presenti Termini e Condizioni o del Contratto risultino illegittime, non valide o altrimenti inapplicabili, che / tali disposizioni saranno ritenute separate dal resto dei presenti Termini e Condizioni (e, per estensione, il Contratto). Il resto di questi e il Contratto saranno validi ed esecutivi.

21. Diritti di terzi

Una persona che non è parte del Contratto non avrà alcun diritto ai sensi del Contratto ai sensi del Contracts (Rights of Third Parties) Act 1999.

22. Diritto e giurisdizione

22.1 I presenti Termini e condizioni e il Contratto (incluse eventuali questioni e obblighi extracontrattuali derivanti o ad essi associati) saranno disciplinati e interpretati in conformità con le leggi dell’Inghilterra e del Galles.

22.2 Qualsiasi controversia, controversia, procedimento o reclamo tra le Parti in relazione a questi Termini e Condizioni o al Contratto (incluse eventuali questioni e obblighi extracontrattuali da essi derivanti o ad esso associati) rientreranno nella giurisdizione dei tribunali di Inghilterra e Galles.

23. Garanzie

23.1 il fornitore deve restituire al Rivenditore qualsiasi garanzia del produttore, è quindi responsabilità del Rivenditore trasferire la garanzia all’utente finale.

23.2 Eventuali reclami in garanzia avanzati dall’utente finale devono prima rivolgersi al Rivenditore che deve verificare che il periodo di garanzia sia ancora valido

23.3 il fornitore se tenuto a fornire una prova d’acquisto provvederà a fornirla direttamente al produttore

24. Modalità di erogazione del corso

I nostri corsi possono essere erogati in diversi modi come segue:

1) In aula/ Di persona: quando c’è un numero sufficiente di delegati per svolgere il corso di formazione.

2) Modalità virtuale: un formatore terrà il corso attraverso una piattaforma online.

3) Autoapprendimento (eLearning): laddove il materiale didattico viene consegnato ai delegati e questi si auto-studia per ottenere la certificazione finale, questo non include un formatore che può comunque essere disponibile per eventuali quesiti sollevati. La modalità E-Learning può avere due modalità di erogazione:

• tramite piattaforma, completamente autonoma

• con il supporto occasionale del formatore

25. Esami

I nostri corsi di formazione accreditati, sono una “combinazione di formazione ed esame”. È un pacchetto in bundle.

Per le condizioni del singolo esame e le modalità di erogazione si rimanda alla singola pagina del corso, in quanto potrebbe variare a seconda dell’IP/Titolare